I mercati finanziari sono correlati

Esistono al mondo numerosi mercati finanziari, dal forex alle materie prime, dai titoli di stato alle azioni, dalle obbligazioni fino ad arrivare ai mercati sofisticati come quelli dei CDO. E l'elenco potrebbe continuare veramente a lungo. In ognuno di questi mercati si scambiano assets finanziari di diversa natura ma non dobbiamo pensare che ognuno di questi mercati faccia storia a sè. Anzi: di solito una variazione su un mercato può avere influenze pesanti anche sull'altro. Non è un caso che tutti i migliori broker di opzioni binarie consentono di fare trading su differenti tipi di mercati, praticamente senza limitazione: in questo modo l'utente non ha bisogno di più conti di trading ma può operare contemporaneamente con un unico conto, risparmiando tempo e denaro. In questo articolo cercheremo di fare alcuni esempi per illustrare chiaramente come i mercati sono correlati. A partire da questi esempi capiremo anche come fare a guadagnare il massimo possibile con le opportune strategie di opzioni binarie su mercati finanziari correlati.

Petrolio e forex

trading di petrolio con le opzioni binarie

Uno dei più classici esempi di correlazione tra mercati finanziari è rappresentato dal legame molto stretto tra mercato del petrolio e mercato forex. In particolare, bisogna ricordare che il petrolio viene negoziato in dollari e dunque chi ha bisogno di petrolio deve prima cambiare la propria valuta in dollari e chi vende il petrolio si ritrova grandi riserve di dollari da investire. Questo ha effetti piuttosto interessanti. Suppiamo, ad esempio, che il dollaro ceda valore rispetto alle principali valute. In questo caso i signori del petrolio, di solito i grandi sceicchi arabi che tengono l'Occidente al guinzaglio, aumenteranno immediatamente il prezzo del greggio per sopperire a quella parte dei profitti che hanno perso a causa del calo del dollaro. Come si vede, dunque, la correlazione è semplice e diretta e sono in moldi a sfruttarla per fare profitti.

Il prezzo dell'oro

Un altro asset correlato, in maniera evidente e di facile utilizzo, con altri mercati è l'oro. In pratica da millenni l'oro è il bene rifugio per eccellenza. Chiunque voglia proteggere il proprio patrimonio compra oro e lo conserva (meglio ancora se in Paesi con diritto certo come la Svizzera ma questo è un altro discorso). Ora, quando c'è crisi economica o finanziaria i patrimoni sono a rischio e c'è quindi una corsa degli investitori a comprare oro per mettere in salvo il proprio denaro. Dunque ogni segnale piuttosto marcato di crisi porta quasi sicuramente ad un aumento del prezzo dell'oro. Analogalmente, se l'economia va bene, gli investitori tendono a vendere oro per investire il denaro in borsa o in investimenti produttivi, perché sperano di ottenere un guadagno più elevato. Ecco perché in queste condizioni il prezzo dell'oro può scendere o comunque rimanere stabile.

Correlazione tra mercati e opzioni binarie

Il fatto che i mercati siano tra di loro correlati può dare origine a diverse strategie per opzioni binarie che si pongono l'obiettivo di massimizzare i guadagni. Ad esempio, se le analisi ci dicono chiaramente che il dollaro si sta indebolendo rispetto alle altre valute (yen, euro) evidentemente punteremo a comprare opzioni binarie aventi come asset sottostanti le coppie euro / dollaro e yen / dollaro e puntare nella direzione del mercato che abbiamo visto. Ma a questo punto perché non approfittarne per comprare anche una bella opzione get sul petrolio e arrotondare ulteriormente i nostri guadagni? E' evidente che queste correlazioni non si manifestano immediatamente, dunque se si imposta la strategia in questo modo è meglio evitare di agire con opzioni a 60 secondi. Inoltre è bene non automatizzare agli estremi questo tipo di ragionamento: insomma, prima di investire in un'opzione, verificare se nel mercato correlato non ci siano fattori esterni tali da vanificare la correlazione stessa. Ad esempio se pensate di indirizzarvi sul petrolio per sfruttare una decisa debacle del dollaro, verificate che magari non venga annunciato, proprio quel giorno, la scoperta di un mega giacimento di petrolio o la notizia di una crescita delle scorte petrolifere, notizie che potrebbero far crollare il mercato del greggio. Insomma, è vero che la correlazione esiste, ma quando si opera con le opzioni binarie bisogna agire sempre con intelligenza, ragionando sulle cose. Non è difficile, anzi per la maggior parte dei trader di opzioni binarie è qualcosa di semplice e immediato, bisogna solo farci l'abitudine.

Massimo beneficio, minimo sforzo

Come sappiamo, i migliori broker di opzioni binarie ci consentono di operare su differenti mercati finanziari per darci la possibilità concreta di avere una visione e un'azione davvero globale. Se abbiamo un minimo di esperienza con le opzioni, possiamo contemporaneamente avere opzioni attive su forex, azioni, materie prime, tutto senza complicazioni e senza necessità di avere differenti conti. E questo anche