Le tipologie di opzioni binarie

Di solito si parla, in generale, di opzioni binarie. Tuttavia con questo termine piuttosto generico si riferiamo a tutto un insieme di strumenti finanziari ad altissimo rendimento e facili da usare che si caratterizzano per il fatto che il risultato possibile è duplice: guadagno o perdita. Sono strumenti, in pratica, che possono avere solo due possibili risposte: tutto o niente. Fortunatamente per i trader, in effetti, di solito la risposta che forniscono è tutto, cioè pagano il capitale iniziale più un rendimento minimo garantito che parte dall'85% del capitale stesso e può arrivare anche al 500%, a seconda dei tipi di opzioni. Il fatto è che esistono diversi tipi di opzioni binarie, accomunati solo dagli altri profitti che possono generare, dall'estrema semplicità d'uso e dal particolare meccanismo per determinare quando l'opzione paga o non paga. Tuttavia i meccanismo con cui si scommette sui mercati possono essere davvero diversi e cercheremo di analizzarli in questo articolo.

Opzioni top down



Le opzioni top down (alto / basso in italiano) sono le opzioni binarie paradigmatiche. Molti utenti quando pensano alle opzioni binarie pensano sostanzialmente a opzioni di tipo top down. In questo caso il trader deve individuare semplicemente il trend del prezzo: in alto oppure in basso, prezzo che aumenta o prezzo che diminuisce. Si tratta della tipologia di opzione in cui fare previsioni corrette è più facile. Per questo motivo vengono di solito renumerate con rendimenti più bassi, all'incirca dell'85% anche se in alcuni casi si arriva anche al 91%. E' importante sottolineare che in questo caso il rendimento non dipende dall'entità dell'apprezzamento o deprezzamento dell'asset. In pratica un aumento del prezzo dello 0,01% viene pagato esattamente quanto un aumento del 10%. Chi è abituato ad altri tipi di trading (esempio CFDs) rimane sbalordito quando scopre questa caratteristica che è utile per amplicare i guadagni.

Proprio per la grande semplicità che le caratterizza le opzioni alto / basso sono utilizzate in numerosi esempi che illustrano il funzionamento delle opzioni binarie. E' evidente che si tratta dello strumento giusto per cominciare a fare trading anche perché effettuare le previsioni è piuttosto semplice: non bisogna prevedere livelli di prezzo, non bisogna impostare punti di entrata o uscita, solo capire se il prezzo sta salendo o scendendo, non importa di quanto. Più facile di così!

Opzioni interval

Si tratta di una tipologia di opzione leggermente più complessa come struttura. In questo caso il trader deve prevedere un intervallo di prezzi entro cui il prezzo dell'asset si manterrà. In cambio di una maggiore difficoltà nella previsione, i rendimenti pagati sono davvero da capogiro, anche il 500% rispetto alla cifra investita. Tuttavia non è consigliabile per un principiante avventurarsi ad operare con questo tipo di opzione. Molto meglio accontentarsi dell'85% di guadagnao realizzato con le opzioni alto / basso che perdere il proprio denaro nel tentativo di guadagnare il 500%. Perché un principiante riesce abbastanza facilmente a prederci con le opzioni top / down, ma deve essere molto fortunato per avere successo con quelle interval.

Opzioni touch

Questa terza tipologia di opzione non ha mai suscitato il mio entusiasmo: è necessario individuare un valore di prezzo preciso che l'asset toccherà all'interno dell'intervallo temporale dell'opzione stessa. Non è importante quanto tempo l'asset abbia quel prezzo, l'importante è che lo assuma per almeno un istante. Ho detto che non mi hanno mai entusiasmato perché è una previsione difficile da fare. E se nel caso delle opzioni interval è comunque possibile a complessi modelli di analisi tecnica per fare le previsioni, nel caso delle opzioni touch è praticamente impossibile. Questo non vuol dire che sia impossibile guadagnare anche tenuto conto che ci sono dei rendimenti favolosi: conosco personalmente trader che fanno guadagni allucinanti utilizzando le opzioni touch. Voglio semplicemente dire che a me (così come a tanti altri trader professionisti di opzioni binarie) questa particolare categoria non piace. Poi ognuno è liberissimo di fare le sue scelte.